News

Meridiana, voli in continuità territoriale a 50 euro. Per la Sicilia

+ + + + + Download PDF

Da oggi i siciliani potranno viaggiare verso la penisola a prezzo da low cost con Meridiana.
Lo ha dichiarato l’amministratore delegato Roberto Scaramella, approfittandone anche per lanciare una pesante frecciata alle istituzioni sarde: «Meridiana farà una continuità territoriale privata tra Catania e Palermo e il resto d’Italia, con biglietti per i nati e i residenti in Sicilia da 50 euro a tratta. Senza imposizioni pubbliche come è successo in Sardegna, ma per nostra scelta».
Nessuna speranza per i viaggiatori sardi: «Un’offerta analoga non può essere prevista per la Sardegna, perché non sarebbe sostenibile economicamente».
Meridiana punta dunque alla Sicilia dopo aver rinunciato a partecipare al bando sulla continuità territoriale sugli scali di Cagliari e Alghero – rimanendo in gara solo per Olbia – e prefigurato tagli alla flotta e al personale: si ipotizza un totale di 1700 cassintegrati e 8 aerei in meno, di cui 6 Md80, i cui equipaggi sono formati dai dipendenti della vecchia Meridiana, tutti sardi.
Per i 1350 lavoratori attualmente in cassintegrazione fino a giugno 2015 il futuro non si presenta roseo: per l’ad Scaramella il costo del lavoro attualmente sostenuto da Meridiana è troppo alto e la priorità della compagnia è di raggiungere entro il 2015 il pareggio in bilancio, costi quel che costi. E a pagare saranno i lavoratori.

Condividi